Pappa reale

La pappa reale prodotta dalle api, viene chiamata con questo nome perché le api nutrici, attraverso le loro ghiandole salivari ipofaringee e mandibolari, la somministrano come alimento essenziale all’ape regina e, durante i primi tre giorni di vita, viene altresì fornita alle giovani larve che da adulte diventeranno operaie o fuchi.

Essa si presenta gelatinosa con colore bianco paglierino, sapore aromatico e gusto acido (pH 3,5-4,5) ed utilizzata da secoli nella storia dell’uomo sia dalle donne che nei bambini per via delle le sue proprietà ed effetti benefici.

Viene raccolta dagli alveari attraverso la suzione con un tubo di vetro quindi filtrata per rimuovere le impurità e può essere consumata sia fresca che liofilizzata, generalmente si trova sotto forma di capsule o compresse, oppure rientra nella composizione di molti prodotti integrativi e spesso si trova in associazione con il polline.

Composizione

La pappa reale è costituita per circa il 65 % da acqua, per il 12 % da proteine grezze, per il 5-23 % di lipidi (compresi i fosfolipidi, gliceridi, cere ed acidi grassi), per il 9-16 % da carboidrati, vitamine soprattutto del gruppo B, P e H, da sali minerali e da altri elementi.

 

Proprietà rivitalizzanti ed antiasteniche

Le attività biologiche della Pappa reale sono dovute alla ricchezza nei principi nutritivi ed alla loro efficace azione sinergica. Fra questi, particolarmente significativa risulta la presenza dell’acido pantotenico (vit.B5) ritenuto il principale responsabile degli effetti dellapappa reale sulla longevità dell’ape regina. Le proprietà rivitalizzanti e toniche sono sostenute dalla presenza di sostanze ad azione stimolante il funzionamento delle ghiandole interne, soprattutto delle ghiandole surrenali, delle ovaie e dei testicoli. Nell’ambito pediatrico alcune ricerche documentano come le assunzioni di pappa reale siano correlate con un aumento ponderale, con la normalizzazione dei processi digestivi, con un migliore recupero in presenza di malnutrizioni. Sono documentati miglioramenti eritropoietici in persone anziane ed in pazienti affetti da leggere forme depressive. Altre ricerche confermano le proprietà anti-anemiche ed euforizzanti a livello senile.

Somministrazioni di Pappa reale fresca in topi sottoposti a nuoto forzato evidenziano una ridotta deplezione di glicogeno muscolare con minore accumulo di lattato e di ammoniaca nel siero: le proprietà antifatica sono attribuite alla Gelatina reale fresca ed al suo contenuto in proteina 57-KDa. In uno studio condotto su 30 pecore introduzioni di Pappa reale per via orale o intramuscolare associate con progesterone esogeno hanno migliorato le risposte riproduttive.

Proprietà immunomodulatrici

La Pappa reale stimola il sistema immunitario e la produzione di anticorpi. Recentemente alla sostanza viene riconosciuta un’attività antiossidante con induzione della citotossicità e dell’apoptosi (morte cellulare programmata).

Proprietà curative ed antibatteriche

Alcuni studi su ratti hanno documentato che la Pappa reale grazie principalmente al 10-HDA esercita un’attività antimicrobica in vivo ed in vitro nei confronti di numerose specie batteriche (Bacillussubtilis, Staphylococcusaureus, Streptococcushemolyticus, Enterococcus). La roialisina risulta antibatterica contro batteri Gram-positivi.

Proprietà benefiche epatoprotettrici

La Pappa reale e la proteina 57-KDa stimolano la sintesi di DNA in colture primarie di epatociti di ratto. Questi risultati indicano che la proteina 57-KDa agisce in forma dose dipendente come mitogeno. Gli Autori della ricerca concludono ipotizzando che la proteina sia in grado di promuovere la rigenerazione epatica con azione citoprotettiva sugli stessi epatociti.

Attività ipolipemica

Una ricerca americana ha evidenziato come assunzioni giornaliere di 50-100 mg di Pappa reale nell’uomo inducano una significativa riduzione nei lipidi totali sierici (10%) e nei livelli di colesterolo (14%) contemporaneamente alla normalizzazione delle HDL e LDL. Tali risultati suggeriscono effetti riduttivi anche a livello della coagulabilità del sangue ipotizzando quindi un ruolo positivo della Pappa reale nella prevenzione delle patologie vascolari. L’acido 10-HDA favorisce in ratti con modello di iperlipemia indotta una riduzione di colesterolo, trigliceridi e LDL con aumento di HDL suggerendo una possibile attività preventiva e terapeutica nelle dislipidemie.

Attività antipertensiva

Sostanze proteiche della Gelatina reale producono per idrolisi enzimatica a livello gastrointestinale peptidi bioattivi con proprietà antiipertensive. Somministrazioni orali di tali idrolizzati (1g/Kg) inducono in ratti spontaneamente ipertesi una riduzione nella pressione sistolica sanguigna. I peptidi bioattivi inibiscono l’enzima di conversione impedendo la trasformazione dell’angiotensina I in angiotensina II (vasocostrittore in grado di aumentare la pressione arteriosa).

Pappa reale contro le rughe e la pelle secca:

Rughe, pelle secca e squamosa ed eczemi sulle mani possono essere il risultato di una grave carenza di vitamina B, la pappa reale, assunta quotidianamente per 4-6 settimane, può ristabilire l’equilibrio perduto.

volantino 15x21

Menu
x
Menu